Caratteristiche dei corsi
Associazione Sound

Svolgimento e durata dei corsi

AttestatiQualità dell'insegnamentoIl metodo della scuola
Per soddisfare le esigenze dei musicisti più esperti e dei principianti, la Scuola di Musica propone corsi differenziati per strumento, livello e genere musicale. Il corso di studi completo della scuola prevede la frequenza complessiva di quattro anni. Il primo anno di corso, definito corso base, è pensato per chi si accosta allo strumento o al canto per la prima volta, tuttavia è strutturato in modo da permettere l'inserimento di studenti in possesso di una conoscenza minima in una sequenza di studio adatta al loro livello di preparazione. I corsi del triennio successivo sono invece definiti corsi di formazione multistilistica. I corsi di ogni anno prevedono 28 lezioni individuali di strumento e 28 di teoria di 1 h. Le lezioni di strumento, secondo le esigenze degli allievi, possono essere della durata di 30', 45' o 1 h. Si può accedere subito ai corsi di strumento, ma è obbligatoria la frequentazione di almeno un corso collettivo. Sono inoltre attivati corsi di musica d'insieme cui partecipano gruppi formati dagli allievi in possesso della preparazione strumentale e teorica sufficiente. Questi corsi corso si articola in 18 lezioni a cadenza settimanale di 90' ciascuna. Per venire incontro alle peculiari capacità d'apprendimento e alle diverse esigenze, i corsi sono così suddivisi in quattro fasce d'età: dai 4 ai 6 anni, dai 6 ai 9, dai 9 ai 13 e sopra i 13. Alla formazione musicale dei bambini dai 4 ai 6 anni è stata dedicata una specifica sezione della scuola denominata Propedeutica. In questa sezione l'apprendimento è collettivo e vengono utilizzati dei metodi espressamente pensati per i bambini ed elaborati dai docenti della scuola sotto la supervisione di Stefania Civitarese e Giacomo Downie. Dai 6 ai 9 anni al corso propedeutico può essere affiancato il corso base di strumento, durante il quale sarà trattato un numero minore di argomenti rispetto a quelli svolti nei corsi base per le fasce d'età superiori.

Associazione Sound

Attestati

Svolgimento e durata dei corsiQualità dell'insegnamentoIl metodo della scuola
Al termine di ciascun anno di corso viene rilasciato su richiesta un attestato comprovante le unità didattiche o il programma, svolti sia nel corso di strumento che in quello di teoria o di musica d'insieme. Dopo i quattro anni viene rilasciato un diploma attestante la frequenza e il superamento dei corsi impartiti dalla scuola e il particolare percorso di approfondimento stilistico scelto dall'allievo. Infatti, a partire dal secondo anno, gli allievi possono seguire piani di studio "istituzionali", i cui contenuti sono stati stabiliti dai docenti, oppure "personalizzati", scegliendo argomenti adatti alle loro esigenze. Come la scuola raggiunga questa flessibilità nell'insegnamento, pur garantendone la qualità, è spiegato successivamente.

Associazione Sound

Qualità dell'insegnamento

AttestatiSvolgimento e durata dei corsiIl metodo della scuola
La Scuola di musica di Pontassieve intende offrire un livello di insegnamento qualificato ed uniforme in tutte le sue componenti coordinato dall'associazione Sound. Per questo motivo i musicisti che entrano a far parte del corpo docente sono scelti dopo audizioni e colloqui miranti ad accertare, oltre che le capacità musicali, le competenze didattiche ed un profilo altamente professionale. Inoltre essi devono avere maturato significative esperienze professionali a conferma delle aspirazioni della scuola ed una garanzia per gli allievi. Inoltre è stata istituita una commissione didattica, che ha il compito di coordinare un vasto progetto di organizzazione nell'insegnamento che coinvolge tutti i docenti. La commissione si occupa infatti di determinare: 1) gli obiettivi generali della scuola e delle varie cattedre; 2) la scelta e l'organizzazione dei contenuti; 3) la scelta e l'organizzazione dei metodi di insegnamento. Ha carattere consultivo. La commissione oltre che incentivare le attività di tutti i docent i ha come compito una continua ricerca per migliorare la qualità della didattica, che ha dettato le scelte metodologiche di cui si parlerà nella sezione successiva. In questa sede ci sembra opportuno segnalare l'attività di studio della commissione per l'introduzione delle tecnologie nel contesto di un preciso progetto didattico. A partire da questo anno vi sarà infatti un uso sistematico della registrazione, che costituisce una "novità" nel panorama della didattica musicale.

Associazione Sound

Il metodo della Scuola

Qualità dell'insegnamentoAttestatiSvolgimento e durata dei corsi
La metodologia della Scuola di Musica è guidata da principi generali secondo i quali l'apprendimento deve essere:
  • 1) globale;
  • 2) orientato all'esecuzione musicale;
  • 3) finalizzato alla pratica musicale collettiva;
  • 4) personalizzato.
Con il primo punto si indica il fatto che la scuola intende superare l'usuale separazione tra lo studio della tecnica strumentale, della teoria e del solfeggio e la pratica esecutiva con altri musicisti. Il metodo globale di insegnamento adottato dalla scuola prevede infatti uno stretto legame tra questi aspetti della didattica musicale. Il secondo principio è derivato dalla constatazione che, per un apprendimento efficace e motivato, la tecnica deve essere funzionale alla soluzione immediata di problemi esecutivi pratici. Per raggiungere tale scopo gli insegnanti hanno suddiviso i contenuti dei loro corsi in unità didattiche. Le unità didattiche sono dei "piccoli corsi", che si svolgono nella durata di sei lezioni ed una di riepilogo, dedicati ad un aspetto particolare della teoria e della tecnica strumentale legati all'esecuzione di un determinato brano. Esse consistono di argomenti di carattere teorico e da attività guidate dall'insegnante con l'ausilio di materiali tratti da più manuali e supporti audio -video. Lo scopo di ciascuna unità didattica è quindi quello di consentire all'allievo di realizzare un'esecuzione, e nel caso dei corsi avanzati una sua composizione. Al fine di soddisfare il terzo principio, che si può riassumere nella volontà di far suonare insieme gli studenti, il brano studiato in ogni unità didattica è comune a più cattedre. Ad esempio il secondo anno di corso della sezione moderna prevede un'unità didattica denominata Blues 1 comune a tutti i corsi individuali di strumento. Gli studenti dei diversi strumenti studieranno tutti lo stesso brano blues, affrontando ognuno le problematiche tecniche tipiche del loro strumento. Vi sarà poi una lezione di laboratorio dove gruppi di studenti potranno eseguire quel brano. Infine gli studenti possono personalizzare il loro apprendimento scegliendo tra uno spettro molto ampio di percorsi di studio permesso dalla particolare strutturazione dei corsi. Infatti, a partire dal secondo anno di corso, lo studente può scegliere le sette unità didattiche che costituiscono il corso di approfondimento stilistico. Per le unità didattiche disponibili e i possibili percorsi didattici consultare le guide delle singole cattedre.
Foto

GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE A associazione sound radio mugello

Collaboratori

Docenti di Musica Classica
Docenti di Musica Moderna

Corsi 2017/2018

Caratteristiche
Attività didattica
Tariffe

Le Scuole Sound

Le Sedi

Comunicazione e Connessioni

News & Eventi
Video
Gallery
Link

Social Network

Youtube
FaceBook
Twitter

I nostri servizi

Tariffario
Contattaci

Informazioni

Regolamento Soci
Scegliere Sound

Home

Chi siamo
Scuole di Musica
Servizi

Collaboriamo

Sound Collabora
Collabora con Sound

Produzioni

Produzioni Sound
Soundrecords

©Associazione Sound 2017/2018 | Via Montanelli 35, Pontassieve 50065 | info@sound-musiche.it | tel. 055 8331000 | P.I. 04542870482 - Guarda la Privacy Policy
Nome
E-mail
Di cosa hai bisogno?