Reset Sabato 19 Maggio dalle ore 17 alle 23 c/o Barbagianna Casa d’Arte

Reset Sabato 19 Maggio dalle ore 17 alle 23 c/o Barbagianna Casa d’Arte

RESET incontri intermediali a punto zero: filosofia/ musica / performance / poesia / scienza / video

Ingresso libero
In caso di pioggia il festival sarà annullato

Scriveva Drieu La Rochelle che il compito dell’intellettuale è quello di “andare dove non c’è nessuno”… Per secoli questa intima necessità si è espressa attraverso la qualità visionaria, profetica degli artisti e dei pensatori, i quali a questo ipotetico “oltre” hanno assegnato i colori del futuro. Ecco dunque assumere senso il termine avanguardia, che, soprattutto nel secolo scorso, ha rivestito una rilevanza sociale e culturale, difficilmente sottostimabile. ‎

PROGRAMMA

-Saluto delle autorità
-SUONATORI STRADALI INDIPENDENTI di Firenze, “Luttuosità in morte dell’intelligenza” performance musicale diretta da Franco Baggiani
-Presentazione della performance collettiva “ventiquattrore” ideata da Alessandra Borsetti Venier ed Elisa Zadi con la partecipazione dei performer Nicola Bertoglio, Murat Onol, Lorena Peris, Niousha Rezaeinia, Simoncini.Tangi, Elisa Zadi. Realizzazione dalle ore 19 di venerdì 18 alle ore 19 di sabato 19.
-ODRZ “Sinfonia n.2” estratto di tre movimenti, della opera noise/industrial.
-Intervento di Giacomo Verde “Sparizione dell’artista nel mimetismo digitale”. ‎
-Mostra di Enzo Minarelli “S.O.S. del Sosia, opere inedite 1977-2017” selezione di opere dalle Fono-Foto-Grafie alla poesia visuale. Reading da L’Altro Phantasus di Arno Holz.
-Esposizione del trittico di Antje Sträter “Abele alzati”.
-Conclusione della performance collettiva “ventiquattrore”.

ore 20:00 / 21:00 cena (euro 10)
-Durante la cena avrà luogo la tafelmusik proposta da EDØ PISTØ SØMI. ‎

Ore 21.15- Franco Baggiani e Giacomo Downie, esecuzione per tromba e sassofono, radicalità classica nell’improvvisazione libera.‎
-Alessandra Borsetti Venier performance art “Scomposizione: RESET” Franco Baggiani e proiezione video “Città dell’altrove”, musiche di Gianluca Venier, regia di Gianpietro Fabre.
-Enten Hitti “Il culto delle nuvole” performance musicale per lastre di pietre sonore, live electronics, oboe, voci minime e strumenti etnici e rituali.

Per informazioni: 055 8398747 – 335 6676218 info@morganaedizioni.it

c/o la Barbagianna Casa d’Arte, via di Grignano, 25 Pontassieve

Patrocini: Regione Toscana – Città Metropolitana di Firenze – Comuni di Pontassieve e Rufina
Collaborazioni: MultiMedia91, Firenze – Archivio della Voce dei Poeti, Pontassieve – Scuola Comunale di Musica dei Comuni di Pontassieve e Rufina – Officine Sonore Fiorentine ExFila, Firenze Associazione Sound – Rete dei Solchi Sperimentali, Firenze – Florence no mind, Firenze – Zoia Gallery, Milano

0

Lascia un Commento