Fiabe in Musica – Tattaratà

Fiabe in Musica – Tattaratà

Dal 22 Febbraio (22 Febbraio, 1 Marzo, 15 Marzo), si terrà presso il cinema-teatro Accademia di Pontassieve la rassegna teatrale/musicale Fiabe in Musica.
La fiaba è uno strumento classico che parla a tutti, quando una famiglia va al teatro ad ascoltare una fiaba trova un momento unico di condivisione che rimane nella quotidianità. Ancora più preziosa è la fiaba musicale realizzata con la musica dal vivo.
Osservare come i musicisti suonano gli strumenti, e soprattutto vederli dal vivo, associare il loro timbro o suono alla loro conformazione fisica. Vivere le dinamiche e l’energia vitale di un gruppo, o semplicemente avvertire il calore, l’attenzione e la gioia del pubblico è un esperienza umana altamente formativa.
“All’opera… il Lupo e i Sette capretti” Teatrino dei Fondi
Questa dei fratelli Grimm è una storia classica Il lupo e i sette capretti, amata da tutti i bambini, che non se ne stancano mai e amano ascoltarla e riascoltarla e riascoltarla ancora…
Attraverso l’uso delle ombre i bambini affronteranno queste parti oscure dell’uomo, ma le ombre saranno anche utilizzate per giocare ad osservare le tante facce che un oggetto può assumere nella realtà. Il tema dell’inganno si lega anche indiscutibilmente con il gioco e il teatro: fingere, recitare, sembrare ciò che non si è, travestirsi come fa il lupo nella storia, cambiare voce, truccarsi… giocare a fare il teatro… una vera e propria Opera musicale. La della musica classica e le arie d’opera più famose è anche un modo per accompagnare il bambino nell’esplorazione delle diverse arti della scena.
Di e con Cristina Conticelli e Anna Dimaggio, musica dal vivo: docenti SCM
“Favole al telefono e la Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” SB&N! e SCM
Abbiamo adattato alcune parti di due classici contemporanei, di Rodari e Sepulveda, perché in parte la fantasia astratta e metafisica e in parte il tema dell’amicizia sono nell’immaginazione e nella vita emotiva di tutti i bambini. Proprio la semplicità, la vivacità e la freschezza di queste fiabe sono l’ideale per l’accompagnamento e i contributi musicali degli allievi e degli insegnanti della Scuola Comunale di Musica. Voce recitante: Andrea Giuntini, regia: Alessandra Vadalà, immagini: Cristina Conticelli, musica dal vivo: allievi e docenti SCM
“La Bella Addormentata e altre storie” Teatrombria
Dalle celebri melodie del balletto composto da Pëtr Il’ič Čajkovskij nel 1890 prende spunto questa versione inconsueta della Bella Addormentata. Spettacolo d’ombre nel quale Teatrombria esplora contemporaneamente la fiaba e la partitura musicale.
I bambini saranno incantati dalla vivacità dei ritmi e dalla ricchezza delle melodie.
La culla di Biancaspina è un accogliente contenitore di sogni, il trionfo delle affettuosità infantili…le stesse che sembra abbiano ispirato al compositore quelle emozioni a lui necessarie per comporre una musica ispirata ad un soggetto fiabesco.
Ideazione e Regia: Grazia Bellucci, in scena: Lucia Cappelli e Grazia Bellucci, musica dal vivo: docenti SCM
Direzione musicale di Franco Baggiani, direzione artistica di Cristina Conticelli
 
 
info@scuolacomunaledimusica.it
tel. 055 8315950

Lascia un commento