Franco Baggiani

Franco Baggiani

Franco Baggiani

 
“Dead City”è un lavoro registrato nel novembre del 2011 nel quale Franco Baggiani dà fondo alla sua ispirazione e alla sua vena compositiva, in quanto si tratta di otto brani fra cui una lunga suite di 17 minuti, tutti originali,nei quali sono coinvolti diversi musicisti e in particolare ben quattro percussionisti.
A rimanere impressa nella mente – dopo qualche ascolto – è la buona cifra improvvisativa e la giungla percussiva che avvolgono l’intero lavoro, a cominciare dalle linee melodiche dell’iniziale title track “Dead city”,nella quale attorno all’idea trombettistica di Baggiani girano linee contrastanti, comprese le melodie degli ottimi Andrea Coppini al sax soprano e Giacomo dawnie al sax baritono, in un tema che dopo qualche attimo di libera improvvisazione e sterzate in territori squisitamente bluesy trova il suo equilibrio in un vamp funk. Non mancano momenti totalmente free, come nelle spigolature che segnano i primi movimenti di “O icche ‘ole” brano introdotto coralmente dai musicisti da un buon minuto di questo modo di dire fiorentino che lascia intravedere la vena ironica di Baggiani. Belle le situazioni dei solo, dove Baggiani trova un approccio lirico di spessore, teso al punto giusto e capace di creare una propria – e in un certo senso intima – visione della melodia e della ricerca timbrica. Bellissima e lirica la ballad “The sweetness in your eyes” dove baggiani ci offre un solo lirico e visionario al contempo, dove gli echi davisiani si fondono alla maturità creativa del leader. Oltre alla bravura dei saxofonisti, da anni accanto al trombettista in varie ed importanti esperienze, il gruppo si muove con disinvoltura in terreni diversi sempre diretto dalla originale “conduction” di Baggiani come in “Bla bla bla” o “A Funeral march”.
 
Più di un’ora di musica suonata con spirito creativo e goliardico, dalla notevole espressività, varia dal punto di vista formale e dunque pronta al cambiamento d’umore, per un ascolto interessante e mai prevedibile.
 
Franco Baggiani-tromba,conduction,compositions,percussioni
 
Andrea Coppini-sax soprano e alto,percussioni
 
Giacomo Downie- sax baritono,percussioni
 
Leonardo Passigli-chitarra el. percussioni
 
Lorenzo Forti-bass el.
 
Antonio Gentile,Fabio Ferrini, Alessandro Criscino- percussioni
 
Alberto Rosadini- batteria
 

Lascia un commento